OSCam/it/Config/oscam.conf

Aus Streamboard Wiki
Wechseln zu: Navigation, Suche

LanguageDE S.png OSCam Übersicht LanguageEN S.png OSCam Home LanguageFR S.png OSCam Accueil LanguageIT S.png OSCam Home

Inhaltsverzeichnis

oscam.conf

La configurazione principale di OSCam presente nel file oscam.conf, contiene parametri globali come debugging, logging, monitor, protocolli e anti-cascata. Le sezioni presenti nel file oscam.conf con i relativi parametri, non hanno una posizione predefinita, ciò significa che si può posizionare ad esempio la sezione [monitor] prima di quella [global] o dopo quella [webif], ecc... Mentre all'interno del file oscam.conf la sezione [global] è obbligatoria, tutte le altre sezioni sono opzionali e vengono utilizzate solamente se necessarie.

[global] Parametri Globali

Nella sezione Globale sono presenti i seguenti parametri:

[global]
nice                            = 
logfile                         =
pidfile                         =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn:8176/01/24/2013 
ecmfmt                          =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn:6649/05/01/2012 
                                    # ÄNDERUNG - CHANGE - MODIFICATIONS - MODIFICA  svn8831:08/11/2013
loghistorysize                  =   
CACHE EXCHANGE LOGGING          =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn:6929/05/25/2012 
maxlogsize                      = 
logduplicatelines               =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn:8290/02/05/2013 
disablelog                      = 
cwlogdir                        =
emmlogdir                       = 
usrfile                         = 
disableuserfile                 = 
usrfileflag                     = 
saveinithistory                 =   # VERALTET - OBSOLETE - OBSOLÈTE - ANTIQUATO  svn7128:07/02/2012
disablemail                     =    
nds_swap_cm                     =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn:10003/11/2014
                                    # VERALTET - OBSOLETE - OBSOLÈTE - ANTIQUATO  svn10048:11/30/2014
mailfile                        =
cacheex_mode1_delay             =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn:10050/11/30/2014 
enableled                       =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn:6285/01/23/2012 
serialreadertimeout             =   # VERALTET - OBSOLETE - OBSOLÈTE - ANTIQUATO  svn8541:03/13/2013
waitforcards                    =
waitforcards_extra_delay        =   
preferlocalcards                =   # ÄNDERUNG - CHANGE - MODIFICATIONS - MODIFICA  svn9605:03/29/2014
readerrestartseconds            =
block_same_ip                   =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn:7215/07/27/2012 
block_same_name                 =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn:7215/07/27/2012       
cachedelay                      =   # VERALTET - OBSOLETE - OBSOLÈTE - ANTIQUATO  svn8358:16/02/2013 move to [cache] delay
max_cache_time                  =   # VERALTET - OBSOLETE - OBSOLÈTE - ANTIQUATO  svn8358:16/02/2013 move to [cache] max_time
max_cache_count                 =   # VERALTET - OBSOLETE - OBSOLÈTE - ANTIQUATO  svn8358:16/02/2013 move to [cache] max_count
cacheexwaittime                 =   # VERALTET - OBSOLETE - OBSOLÈTE - ANTIQUATO  svn8358:16/02/2013
cacheexenablestats              =   # VERALTET - OBSOLETE - OBSOLÈTE - ANTIQUATO  svn8358:16/02/2013 move to [cache]
clienttimeout                   =   # ÄNDERUNG - CHANGE - MODIFICATIONS - MODIFICA  svn10669:05/31/15 and svn11062:10/23/15
clientmaxidle                   =   # ÄNDERUNG - CHANGE - MODIFICATIONS - MODIFICA  svn6520:03/14/2012  
suppresscmd08                   =
fallbacktimeout                 =
fallbacktimeout_percaid         =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn:8896/09/04/2013        
sleep                           =   
serverip                        =   
bindwait                        =   
netprio                         =   
resolvegethostbyname            =   
failbancount                    = 
failbantime                     =   
dropdups                        =   
unlockparental                  =    # ÄNDERUNG - CHANGE - MODIFICATIONS - MODIFICA  svn7289:08/27/2012 
double_check                    = 
double_check_caid               =    # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn:7237/08/05/2012
lb_mode                         =   
lb_save                         =   
lb_nbest_readers                =   
lb_nfb_readers                  =
lb_reopen_mode                  =    # VERALTET - OBSOLETE - OBSOLÈTE - ANTIQUATO  svn8642:05/10/2013  
lb_nbest_percaid                =    # ÄNDERUNG - CHANGE - MODIFICATIONS - MODIFICA  svn5893:08/19/2011   
lb_reopen_ivalid                =    # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn:9885/09/30/2014
lb_force_reopenalways           =    # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn:9885/09/30/2014
lb_min_ecmcount                 =   
lb_max_ecmcount                 =   
lb_reopen_seconds               =   
lb_retrylimit                   =
lb_savepath                     =   
lb_stat_cleanup                 =   
lb_use_locking                  =    # VERALTET - OBSOLETE - OBSOLÈTE - ANTIQUATO  svn6166:12/28/2011
lb_retrylimits                  =    # ÄNDERUNG - CHANGE - MODIFICATIONS - MODIFICA  svn5754:07/31/2011  
lb_noproviderforcaid            =    # ÄNDERUNG - CHANGE - MODIFICATIONS - MODIFICA  svn5748:08/01/2011
lb_auto_timeout                 =    # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn:7564/10/02/2012
lb_auto-timeout_p               =    # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn:7564/10/02/2012
lb_auto_timeout_t               =    # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn:7564/10/02/2012
lb_max_readers                  =    
lb_auto_betatunnel              =
lb_auto_betatunnel_mode         =    # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn:7784/10/22/2012
lb_auto_betatunnel_prefer_beta  =    # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn:6045/11/27/2011
                                     # ÄNDERUNG - CHANGE - MODIFICATIONS - MODIFICA  svn7768:10/2172012

WarningS.png Attenzione! Se all'interno del file di configurazione un parametro risulta vuoto, o non presente, verranno applicati i valori di default.

nice

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Sistema di priorità. OSCam richiede quasi 0 potenza della CPU. Ma quando la potenza della CPU è necessario, dovrebbe essere disponibile immediatamente. Sono possibili valori da 20 a -20, con 20 e piccola e con -20 è molto alta. La funzione viene disattivata con il parametro(#). Questo è importante per esempio per la dbox 2 [1], quando appare il messaggio d´errore "relocation error:setpriority" . Vedi. Prioritätsscheduling

Esempio:

nice = -1

Default:

nice = 99

Log

Formato:

CAID&ProviderID/ECMPID/ServiceID/length:checksum

Livello Debug:

0 = no debugging (default) 
1 = detailed error messages 
2 = ATR parsing info, ECM dumps, CW dumps 
4 = traffic from/to the reader 
8 = traffic from/to the clients 
16 = traffic to the reader-device on IFD layer
32 = traffic to the reader-device on I/O layer 
64 = EMM logging 
128 = DVB API logging 
256 = load balacing logging 
512 = cache exchange logging 
1024 = client ECM logging 
65535 = debug all 
pidfile
HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn:8176/01/24/2013

pidfile = filename,

cambiare nome e percorso di pidfile. Default = /tmp/oscam.pid

Beispiel:

pidfile = /var/run/oscam.pid
logfile
HakenGruen.png Parametro facoltativo

Con questo parametro viene specificato il nome del file e percorso.

logfile = Nome del file|/dev/null|/dev/tty/syslog
logfile = [nomedelfile][;syslog][;stdout]

Possibilitá:

logfile = /var/log/oscam.log  # Log viene creato in file
logfile = syslog              # Log viene importato nel syslogd
logfile = stdout              # Log solo visibile nel Webinterface

Esempio:

logfile = /etc/oscam/logs/oscam.log;stdout

Default:

logfile = /var/log/oscam.log

Format logfile:

CAID&ident/provider/length:checksum
ecmfmt
HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn6649+6653:05/01/2012

MODIFICA svn8831:08/11/2013

MODIFICA svn11008-11011:09/28/15

MODIFICA svn11273:08/15/16

ecmfmt = formato

definire in ECM log il formato, default:c&p/i/s/l:h

Possibili variabili :

c = CAID
d = PID
e = CSP hash 
g = ID of origin gbox peer 
h = checksum
i = Channel ID
j = distance of gbox and cccam hops 
l = length 
o = ONID
p = provider ID
s = service ID
t = tier ID , this ID will be replaced with the tier-description from oscam.tiers (if found)
w = CW
y = payload (short, 3 bytes)
Y = payload (long, 6 bytes)

Utilizzare un valore come prefisso per nascondere una variabile con quel valore

Esempio:

ecmfmt = c&0p/i/d/s/l:h 
(nacondere provider ID se 0)
nds_swap_cw
HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn:10003/11/15/2014

ANTIQUATO svn10048:11/30/2014

nds_swap_cw = 0|

0  =  NDS Videoguard CWs saranno lasciati cadere, quando CWs hanno un modello diverso o simile (default)
1  =  disabilitato
loghistorysize
HakenGruen.png Parametro facoltativo

loghistorysize = bytes

Dimensioni del Log-Messages-History in WebIf e in Monitor in Bytes

    0   =  disabled
[blank] =  4096 (default)
CACHE EXCHANGE LOGGING

NUOVO svn6929:05/24/2012

CACHE EXCHANGE LOGGING reader stages

1 = cacheex (=1) reader (C) 
2 = local SCs (L)  #Fase 2 viene usata solo se "'preferlocalcards 1' è stato attivato nella sezione [global]. 
3 = other reader / proxies (P) 
4 = fallback reader (F) 

Formato scrittura log

stage/used/chosen/possible

Esempio

P/2/2/2 or L/2/4/4
maxlogsize
HakenRot.png Parametro necessario

Qui la dimensione massima del file di registro si trova in KBytes. Questo è particolarmente importante per i server con solo una piccola quantità di memoria (ad esempio in dbox2). Pertanto si consiglia vivamente di stabilire con attenzione i server in modo che le dimensioni. Non di rado, "scoppiare" un sistema, perché i file di log hanno assunto proporzioni enormi di controllo!

Esempio:

maxlogsize = 20  # Logfile va fino a 20 KBytes
           =  0  # no massima dimensione

Default:

maxlogsize = 10 #  Logfile va fino a 10 KBytes (default)
logduplicatelines
HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn:8290/02/05/2013

logduplicatelines = 0|1

                  =  1  schaltet das Schreiben von Duplikatzeilen im Logfile aus
                  =  0  schaltet das Schreiben von Duplikatzeilen im Logfile ein = default
disablelog
HakenGruen.png Parametro facoltativo

Interruttori Logfile

1 = Interruttore attivo, Così non stampa Log - puh ;-) -
0 = Interruttore disabilitato, Così stampa Log

Esempio:

disablelog = 1   # non viene creato nesun Log

Default:

disablelog = 0   # viene creato un Log
cwlogdir
HakenGruen.png Parametro facoltativo

Qui e possibile fissare un percorso per Logging-CW

Esempio:

cwlogdir = /var/log/cw.log

Default:

cwlogdir =     # [blank] kein Pfad für CW-Log
emmlogdir
HakenGruen.png Parametro facoltativo

Qui, è possibile impostare un percorso per la registrazione di EMM. Come gli EMM vengono registrati?, con il 'saveemm' dettaglio da impostare nei parametri oscam.server.

Esempio:

emmlogdir = /var/log/

Default:

emmlogdir =     #  [blank] Si è utilizzata la cartella config
usrfile
HakenGruen.png Parametro facoltativo

Definizione del nome di un file per la registrazione degli utenti.

L'utente che accede al file ha il formato

date
time
CWs per second
username
IP address of client
TCP/IP port
CWs found
CWs from cache
CWs not found
CWs ignored
CWs timeout
CWs tunneled
login time in UNIX/POSIX format
logout time in UNIX/POSIX format
protocol

Esempio:

usrfile = userfile

Default:

usrfile = 0
disableuserfile
HakenGruen.png Parametro facoltativo

Ora è abbastanza selvaggio: anche se un Logfile è attivata (vedere file di log) può qui il userfile spegnerlo

Esempio:

disableuserfile = 1   # non viene nesun userfile prodotto
                = 0   # viene prodotto un  userfile 

Default:

disableuserfile = 0
usrfileflag
HakenGruen.png Parametro facoltativo

Impostazione della modalità di registrazione

0 = E 'l'unico e il logout di clienti registrati nel file utente   
1 = zap ognuno e nei clienti userfile
    Default = valore è  0

Esempio:

usrfileflag = 1  # Tutto è registrato 

Default:

usrfileflag = 0  # Solo il login e logout viene registrato
saveinithistory
HakenGruen.png Parametro facoltativo

ANTIQUATO svn7128:07/02/2012

Backup del lettore -Init-History. È necessario per visualizzare i diritti.

Esempio:

saveinithistory = 1   # backup in / tmp /. Oscam / lettore <number>

Default:

saveinithistory = 0   # Nessun backup
disablemail
HakenGruen.png Parametro facoltativo

disablemail = 0|1

Disattiva il salvataggio delle Email-Messages da parte del provider NDS videoguard. Default: 1 (disabled)

mailfile
HakenGruen.png Parametro facoltativo

mailfile = file

Imposta il file di salvataggio Email-Messages da parte del provider NDS videoguard.

Default: [blank] Nessun file.


cacheex_mode1_delay
HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn:10050/11/30/2014

cacheex_mode1_delay = CAID1:time,[CAID2:time]...

Delay in Millisekunden für eine Anfrage an cache exchange mode 1 reader, default: kein delay

Reader

enableled
HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn6285:01/23/2012

LED-Support

enableled = 0|1|2

0  =  LED support disabled (default)
1  =  LED support enabled for routers
2  =  LED support enabled for Qbox HD
serialreadertimeout
HakenGruen.png Parametro facoltativo

ANTIQUATO svn8541:03/13/2013

Solo quando viene utilizzata Serial Reader Timeout in millisecondi per Serialreader

Esempio:

serialreadertimeout =  1200  # Timeout dopo il 1200 Millisecondi

Default:

serialreadertimeout =  1500  # Timeout dopo il 1500 Millisecondi
waitforcards
HakenGruen.png Parametro facoltativo

Qui si può definire, se OSCam alla partenza deve attendere le card locali, prima che le porte di rete vengono aperte.

Esempio:

waitforcards = 0   # Non Attendere

Default:

waitforcards = 1  # Attendere
waitforcards_extra_delay
HakenGruen.png Parametro facoltativo

waitforcards_extra_delay = Millisecondi

Ulteriore ritardo in millisecondi da attendere per SCS locale durante il lancio per l'apertura delle porte di rete

default = 500

preferlocalcards
HakenGruen.png Parametro facoltativo

MODIFICA svn9605:03/29/2014

Questo parametro determina se le schede locali verrà prima decodificato.

Esempio:

preferlocalcards = 0  # schede locale non preferito
preferlocalcards = 1  # CacheX preferito
preferlocalcards = 2  # schede locale preferito

Default:

preferlocalcards = 1  # CacheX preferito
readerrestartseconds
HakenGruen.png Parametro facoltativo

Definizione di un tempo di attesa in secondi tra i riavvii di lettori.

Esempio:

readerrestartseconds = 10  # Tempo di attesa 10 secondi
                    =  0   # Nessun riavvio del lettore!

Default:

readerrestartseconds = 5   #  il tempo di attesa è di 5 second
block_same_ip
HakenGruen.png Parameter ist optional

NUOVO svn:7215/07/27/2012

block_same_ip = 0|1

1 = Corso ECM-ciclo dal client al lettore con lo stesso indirizzo IP., default = 1
0 = Non respingere
block_same_name
HakenGruen.png Parameter ist optional

NUOVO svn:7215/07/27/2012

block_same_name = 0|1


1 = Modo  ECM-Macinazione  dal client al lettore con lo stesso nome , default = 1
0 = Non respingere

Cache

ANTIQUATO svn 8358:02/16/2013 moved to [cache]

cachedelay
HakenGruen.png Parametro facoltativo

ANTIQUATO svn 8358:02/16/2013 moved to [cache]

Tempo minimo espresso in millisecondi che una richiesta di necessità. Sembra paradossale, ma riguarda il problema se la risposta viene inviata dalla cache troppo rapidamente al cliente.

Esempio:

cachedelay = 300

Default:

cachedelay = 0
max_cache_time
HakenGruen.png Parametro facoltativo

ANTIQUATO svn 8358:02/16/2013 moved to [cache]


max_cache_time = Sekunden, default 15

Maximale Zeit, die CWs nach der ersten Clienten-Anfrage im cache verbleiben. Die Zeit muss um 2 Sekunden höher liegen als der Parameter clienttimeout!

max_cache_count
HakenGruen.png Parametro facoltativo

ANTIQUATO svn 8358:02/16/2013 moved to [cache]


max_cache_count = Anzahl, default 1000

Maximale Zahl von CWs im cache

cacheexwaittime
HakenGruen.png Parametro facoltativo

ANTIQUATO svn 8358:02/16/2013 moved to [cache]


cacheexwaittime = delay

Maximale Wartezeit für einen Cache-Zugriff in Millisekunden default = 50 Millisekunden

cacheexenablestats
HakenGruen.png Parametro facoltativo

ANTIQUATO svn 8358:02/16/2013 moved to [cache]


cacheexenablestats = 0|1

1 = schaltet statistics für cache exchange mode ein
0 = default

WarningS.png Attenzione: Bitte Speicherverbrauch beachten!

Client

clienttimeout
HakenGruen.png Parametro facoltativo

Tempo massimo in secondi o millisecondi prima che un client ottiene un timeout.

Esempio:

clienttimeout = 10     # dopo 10 secondi il tempo è scaduto
clienttimeout = 10000  # anche qui esegue un time-out dopo 10 secondi, vedi la nota


Default:

clienttimeout = 5      # dopo 5 secondi esegue un Timeout 

WarningS.png Atenzione: nella atessa <100 il Cardserver e di secondi Valori> = 100 vengono interpretati in millisecondi.

clientmaxidle
HakenGruen.png Parametro facoltativo

Limitare il tempo minimo di un cliente in Secondi prima che sia separato dal traffico.

Esempio:

clientmaxidle = 200   # Separazione in 200 secondi
              = 0     # No separatione

Default:

clientmaxidle = 120   # Separazione dopo 120 secondi
suppresscmd08
HakenGruen.png Parametro facoltativo

suppresscmd08 = 0|1

0 = causa camd35[cs3.57x]-clients, non ancora per la combinazione [rejected CAID, service ID, provider ID] richesta  (default)
1 = disabled

Chi vuole saperne di più, potete leggere qui: Streamboard-Thread

fallbacktimeout

HakenBlau.png Parametro necessario secondo la impostazione e versione del programma

Con più lettori (vedere la sezione [lettore] in oscam.server), un lettore può essere determinata in esempio caso di guasto gli altri lettori del traffico ricade.

Tempo massimo di attesa di Cardservers in millisecondi primario Reader, prima della/il Fallback-Reader (se disponibile!) essere interrogato.

Esempio:

fallbacktimeout = 1500

Default:

fallbacktimeout = 2500

WarningS.png Attenzione: Il valore deve essere superiore al valore del "serialreadertimeout" deve essere selezionato, in caso contrario vengono utilizati i valori di default

fallbacktimeout_percaid

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn:8896/09/04/2013

fallbacktimeout_percaid = milliseconds

time falling back to CAID restricted fallback reader, default: 2500


sleep

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Tempo di attesa per gli utenti inattivi in minuti. valore può essere sovrascritto in oscam.user.

Esempio:

sleep =  5   # tempo di attesa 5 minuti

Default:

sleep =      # [blank] no aspetta

serverip

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Per un server OSCam configurato con più collegamenti di rete e quindi con diversi indirizzi IP, può essere talvolta necessario che OSCam risponda solamente alle richieste che gli giungano da un indirizzo IP specifico. Con questo parametro è possibile dire a OSCam quale indirizzo IP debba "ascoltare" per processare le richieste.

Nell'esempio seguente OSCam processerà solo le richieste che gli giungono dall'indirizzo IP specificato dopo il segno =

serverip = 192.168.178.1

Valore di Default:

serverip =

OSCam processerà le richieste da tutti gli indirizzi IP.

bindwait

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Il tempo massimo in secondi che il Cardreader alla partenza in attesa finché non trova in ogni porta di rete di accesso. Se OSCAM entro questo tempo non trova il porto non può terminare con la "richiesta di associazione non riuscita". Le cause sono

  • Doppia occupazione dei porti
  • Si è schiantato Oscam e il Ports non è piu rilasciato
  • OScam è stato avviato più volte nello stesso tempo

Esempio:

bindwait = 20  # Tempo di attesa 20 secondi

Default:

bindwait = 120 # Tempo di attesa  120 secondi

netprio

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Qui, e possibile la priorità del Card che sono situati nel server di rete

Esempio:

netprio = 1  # Priorità 1

Default:

netprio = 0  # Prioritari relativi al sistema

resolvegethostbyname

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Tipo di risoluzione DNS

0 = getadressinfo (default)
1 = gethostbyname

Esempio:

resolvegethostbyname = 1 # Host sarà risolta in base al nome

Default:

resolvegethostbyname = 0 # Indirizzo info viene ripreso

failbancount

HakenGruen.png Parametro facoltativo
Failbancount  =  Numero di tentativi consentiti riuscita con password errata.
              =  0  (default) IP viene bloccato immediatamente al primo tentativo di accedere a sconosciuti!

Se, entro failbantime in più rispetto al failbancount ha permesso tentativi sono stati registrati, L'IP, per la restante failbantime bloccato. Alla fine del failbantime sono di nuovo failbancount completa. Failbancount è quindi un allentamento delle regole

failbantime

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Periodo di tempo in minuti, è bloccato per un cliente con un tentativo di accesso non valido su base IP.

Esempio:

failbantime =  5
# Indirizzo IP è bloccato per 5 minuti. Nuovi tentativi di accesso vengono ignorati, anche se il login sarebbe OK.
# Non vi è alcun Thread del client creato.

Default:

failbantime =  0  # failban è disattivata (default)

dropdups

HakenGruen.png Parametro facoltativo

UnderConstruction.jpg in construzione

unlockparental

HakenGruen.png Parametro facoltativo

MODIFICA svn7289:08/27/2012

Solo Seca e Viaccess opzione per disattivare il filtro famiglia per la richiesta del codice PIN Seca il film per adulti

Esempio:

unlockparental = 1  # blocco parentale off

Default:

unlockparental = 0  # parental control acceso Seca

double_check

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Solo quando un doppio controllo CW quando è selezionata!

ECM per 2 o più lettori con la stessa SC trasmesse e la CW sono verificati contro l'altro. lb_nbes_reader deve essere il 2 o superiore.

Esempio:

double_check =

Default:

double_check = 0

double_check_caid

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn:7237/08/05/2012/span>

double_check_caid = [CAID1|erste 2 digits von CAID1],[CAID2|erste 2 digits von CAID2],... = [blank] keine [default]

ECM wird an 2 oder mehr Reader mit der gleichen SC gesendet und die CW's werden gegen andere definierte CAIDs oder die ersten 2 bytes der CAIDs verifiziert. lb_nbest_readers muss auf 2 oder höher gesetzt sein!


Loadbalancer

lb_mode
HakenGruen.png Parametro facoltativo

Loadbalance Mode

WarningS.png Attenzione: Se il bilanciamento del carico viene attivato qui, si può in oscam.server tra i services e Ident sono voci!

Se si hanno due o più carte uguali (uguale se locale o proxy), è possibile distribuire il carico uniformemente sulle carte (equilibrio).

Esempio:

lb_mode = 0 (disativato)
lb_mode = 1 (primo lettore più veloce)
lb_mode = 2 (Reader non ha risposto la più lunga sarà presa)
lb_mode = 3 (lettore con il minimo carico è usato)
lb_mode = 10(LB is ausgeschaltet, Senderstatistik wird trotzdem erstellt)

Default:

lb_mode = 0 # disativato
lb_save
HakenGruen.png Parametro facoltativo

Salva le statistiche di bilanciamento del carico, per cui è mantenuto anche dopo il riavvio. Per la CPU non è troppo stress, qui, un valore > 100 sarà registrato.

Esempio:

lb_save = 100 # Numero memorizzato di ECM per le statistiche

Default:

lb_save = 0 # Statistiche non saranno salvate
lb_nbest_readers
HakenGruen.png Parametro facoltativo

Numero di lettori che chiedono per la ECM.

Esempio:

lb_nbest_readers = 2 # Richieste vanno sempre a due lettori

Default:

lb_nbest_readers = 1 # Richiesta va solo ad un lettore
lb_nfb_readers
HakenGruen.png Parametro facoltativo

Il numero di Fallback Reader per il bilanciamento del carico.

Esempio:

lb_nfb_readers = 2 # Due Fallbackreader

Default:

lb_nfb_readers = 1
lb_reopen_mode
HakenGruen.png Parametro facoltativo

ANTIQUATO svn8642:05/10/2013

lb_reopen_mode = 0|1

loadbalancing reopen readers mod

=  0  # Standardverfahren zum (späten) Wiederöffnen blockierender Reader (default)
=  1  # Schnelles Wiederöffnen blockierender Reader
lb_nbest_percaid
HakenGruen.png Parametro facoltativo

UnderConstruction.jpg in construzione

MODIFICA svn:5893:08/19/2011

example:

lb_nbest_percaid = 0100:4,0200:3,03:2,04:1 
(wildcard CAIDs 03xx and 04xx)
lb_reopen_invalid
HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn:9885:09/30/2014

lb_reopen_invalid = 0|1

0  =  E_INVALID wird so lange blockiert, bis die Statistik aufgeräumt ist
1  =  default
lb_force_reopenalways
HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn:9885:09/30/2014

lb_force_reopenalways = 0|1

1   =  öffne alle gestoppten Reader sofort, wenn kein funktionierender Reader gefunden wird
0   =  default


lb_min_ecmcount
HakenGruen.png Parametro facoltativo

Numero minimo di ECM, che vengono prese per l'analisi.

Esempio:

lb_min_ecmcount =

Default:

lb_min_ecmcount = 5
lb_max_ecmcount
HakenGruen.png Parametro facoltativo

Numero massimo di ECM, prima che il (Loadbalancer)bilanciamento del carico viene azzerato.

Esempio:

lb_max_ecmcount =

Default:

lb_max_ecmcount = 500
lb_reopen_seconds
HakenGruen.png Parametro facoltativo

Ritardo in secondi tra un nuovo tentativo di collegare lettori di smarrimento / CAID / fornitori / servizi

Beispiel:

lb_reopen_seconds =  500   # Nach 500 Sekunden neuer Verbindungsversuch

Esempio:

lb_reopen_seconds = 900
lb_retrylimit
HakenGruen.png Parametro facoltativo

Tentativo di connessione al prossimo lettore solo se è il tempo di risposta superiore a quella stabilita qui in Millisecondi.

Esempio:

lb_retrylimit  =  500   #  Tentativo di connessione al lettore successiva solo se il tempo di risposta è maggiore di 500 ms.

Default:

lb_retrylimit  =  800
lb_savepath
HakenGruen.png Parametro facoltativo

Nomefile per il backup del (Loadbalancing) bilanciamento del carico di Statistica

default   =   /tmp/.oscam/stat
lb_stat_cleanup
HakenGruen.png Parametro facoltativo

Tempo in ore, dopo di che le registrazioni statistiche devono essere eliminati

default = 336
lb_use_locking
HakenGruen.png Parametro facoltativo

ANTIQUATO svn6166:12/28/2011

Elimina parallele e identiche richieste ECM

1 = ein
0 = aus # default:0


Schlocke:

  • È necessario attivare questa opzione solo se:
    • Sistema lento
    • Carico alto
    • Stesse richieste ECM non sono dalla cache, ma più lettori sono invitati
  • Vantaggi abilitato:
    • La sincronizzazione è una richiesta fatta da uno ECM, è lindividuazione di cache o la richiesta e assegnazione del lettore attraverso il sistema di bilanciamento del carico è sempre successo
  • Svantaggi attivato:
    • La sincronizzazione impedisce multithreading e la probabilità di un tempo di risposta più alto
  • I vantaggi NON abilitati:
    • I tempi di lavorazione più rapidi per le richieste ECM
  • Svantaggi NON abilitati:
    • Può raddoppiare (o n-volte) le richieste ECM possibile per il lettore
lb_noproviderforcaid
HakenGruen.png Parameter ist optional

ÄNDERUNG svn5758:08/01/2011


lb_noproviderforcaid = CAID1[,CAID2]...

Ignoriere die Providerinformations-CAIDs, um die statistischen Daten zu reduzieren, wildcard CAIDs mit 2-digit CAIDs sind möglich

Beispiel:

lb_noproviderforcaid = 12,34,5678
	                 (wildcard CAIDs 12xx und 34xx)

default = [blank]

lb_auto_timeout
HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn 7564:10/02/2012

lb_auto_timeout = 0|1

lb_auto_timeout  = 1  #  ermöglicht ein automatisches timeout auf der Basis von Statistiken des Loadbalancers
                 = 0  #  default
lb_auto_timeout_p
HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn 7564:10/02/2012

lb_auto_timeout_p = Prozent

Prozentwert, mit dem die Timeout-Zeit beaufschlagt wird default = 30

lb_auto_timeout_t
HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn 7564:10/02/2012

lb_auto_timeout_t = Millisekunden

Minimale Zeit in Millisekunden, die zur Timeout-Zeit hinzuaddiert wird default = 300

lb_max_readers
HakenGruen.png Parametro facoltativo

lb_max_readers = limit (Zahl)

beschränkt die Zahl der Reader während der Lernphase des Loadbalancing

0  =  unbegrenzt  (default)
x  =  beschränkt auf ein Limit von x (Zahl)

UnderConstruction.jpg in construzione

lb_auto_betatunnel
HakenGruen.png Parametro facoltativo

lb_auto_betatunnel = 0|1

Ermöglicht automatisches Betatunneling für Betacrypt (CAIDs 1801, 1833, 1834 und 1835), wenn Loadbalancing verwendet wird

lb_auto_betatunnel =  0   #  ausgeschaltet
                   =  1   #  eingeschaltet (default)

WarningS.png Attention: Eintragungen für Betatunnel in oscam.user werden bevorzugt User Betatunnel

UnderConstruction.jpg in construzione

lb_auto_betatunnel_mode
HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn 7784:10/22/2012

lb_auto_betatunnel_mode = 0|1|2...

setzt den Mode für das automatische Betacrypt tunneling

0 = CAID 18XX tunneling to CAID 17X2 only (default)
1 = CAID 18XX tunneling to CAID 17X2 and CAID 17X2 tunneling to CAID 18XX (CAID 1833/1801) 
2 = CAID 18XX tunneling to CAID 17X2 and CAID 17X2 tunneling to CAID 18XX (CAID 1833/1834) 
3 = CAID 18XX tunneling to CAID 17X2 and CAID 17X2 tunneling to CAID 18XX (CAID 1833/1835) 
4 = CAID 17X2 tunneling to CAID 18XX (CAID 1833/1801 only) 
5 = CAID 17X2 tunneling to CAID 18XX (CAID 1833/1834 only) 
6 = CAID 17X2 tunneling to CAID 18XX (CAID 1833/1835 only)


lb_auto_betatunnel_prefer_beta
HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn 6045:11/27/2011

MODIFICA svn 7768:10/21/2012

lb_auto_betatunnel_prefer_beta = Auswahl (Zahl)

Hier kann der Schwerpunkt für die automatische Auswahl von Betacrypt/Nagravision gewählt werden.

    0  =  disabled (default
    1  =  immer Betacrypt
  105  =  wählt einen Mittelwert
  200  =  immer Nagravision

Monitor

Qui solo gli elementi necessari quando si utilizza un monitor!

[monitor]
port                 =
serverip             =
nocrypt              =
aulow                =  ÄNDERUNG - CHANGE - MODIFICATIONS - MODIFICA  svn7417:09/11/12
monlevel             =
hideclient           =
appendchaninfo       =  VERALTET - OBSOLETE - OBSOLÈTE - ANTIQUATO  svn8546:03/13/2013

port

HakenGruen.png Parametro facoltativo

UDP-Port per il Monitor

port = 0  # No Monitor
     =    # [vuoto] numero di porta monitor quando e selezionato

Esembio:

port = 24480  # Monitor acceso alla porta 24480

serverip

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Servizio di colegamento con un indirizzo IP specifico

serverip  =  # Indirizzo-IP
          =  # [vuoto] tutti gli IP (default)

nocrypt

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Collegamenti del monitor non-criptato.

Possibile

  • uno o più indirizzi IP individuali
  • uno o più intervalli di IP
  • una miscela di singoli indirizzi IP o intervalli di indirizzi IP

Esempio

nocrypt = 127.0.0.1,192.168.0.0-192.168.255.255
        = Host 127.0.0.1 e range di IP 192.168.0.0 bis 192.168.255.255

Default

nocrypt =   # [vuoto] nessun monitor connessione non crittografata.

aulow

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Il tempo, in pochi minuti, non appaiono nel EMM, in modo che il client è impostato su "Low".

Esempio

 aulow = 30 # Dopo 30 minuti di EMM al cliente di "on" è impostata (default).

monlevel

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Monitor Livello

 0 = nessun accesso per monitorare (default)
 1 = Solo i server e le proprie procedure
 2 = Tutte le procedure, ma solo da guardare 
 3 = Tutte le procedure, di ricaricare oscam.user possibile
 4 = senza restrizioni "di Access (default).

Esempio

 monlevel = 4 # Accesso totale

Monlevel può essere modificato da voci in oscam.user!

hideclient_to

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Tempo in secondi per nascondere da parte dei clienti che non trasmettono le richieste. Vedi anche parameterhttphideidleclienstnella sezione [WebIf].

 hideclient_to = 1 # clienti sono nascosti
               = 0 # Nessuna soppressione dei client stand-by

appendchaninfo

HakenGruen.png Parametro facoltativo

ANTIQUATO svn8546:03/13/2013

Aggiunge le informazioni del canale dal oscam.services il messaggio di log ha aggiunto. Quando si utilizza il monitor e l'interfaccia web si tratta di una routine molto utile!

 appendchaninfo = 1 # Le informazioni di canale viene aggiunto
                = 0 # Nessuna informazione canale (default)

lcd

enablelcd          =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn:6285/01/23/2012 
lcd_outputpath     =  
lcd_hideidle       = 
lcd_writeinterval  =

enablelcd

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn6285:01/23/2012

enablelcd = 0|1

0   =   default
1   =   enable LCD

lcd_outputpath

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Hier kann ein Pfad für den LCD-Output eingestellt werden

Default:

lcd_outputpath =  [blank]  /tmp

lcd_hideidle

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Verbergen eines Readers im LCD-Output während des Leerlaufs

lcd_hideidle =  1  # Verbergen, wenn der Leerlauf länger als 20 Sekunden dauert
             =  0  # default

lcd_writeinterval

HakenGruen.png Parametro facoltativo

LCD-Refresh-Interval in Sekunden (Minimum 5 Sekunden)

Default:

lcd-writeinterval  =  [blank] 10 Sekunden

[webif]

Le voci sono richiesti solo quando è stata selezionata l'interfaccia web (da Alno) come modulo.

[webif]
httpport                  =
httpcert                  =
httpforcesslv3            =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn:6321/01/30/2012
httpuser                  =
httppwd                   =
http_prepend_embedded_css =   # ÄNDERUNG - CHANGE - MODIFICATIONS - MODIFICA  svn:6825:05/15/2012
httpcss                   =
httptpl                   =   # ÄNDERUNG - CHANGE - MODIFICATIONS - MODIFICA  svn7083:06/25/2012
httpoverwritebakfile      =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn:9858/09/21/2014
httplocale                =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn:9828/08/15/2014
httpshowpicons            =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn:6648/05/01/2012
httpjscript               =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn:6806/05/14/2012
httprefresh               =
httppollrefresh           =
httphideidleclients       =
httpscript                =
httphidetype              =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn:8937/09/27/2013
httpallowed               =   # ÄNDERUNG - CHANGE - MODIFICATIONS - MODIFICA  svn8733:06/27/2013
                              # ÄNDERUNG - CHANGE - MODIFICATIONS - MODIFICA  svn8842:08/17/2013
httpdyndns                =   # ÄNDERUNG - CHANGE - MODIFICATIONS - MODIFICA  svn6558:03/21/12
httpsavefullcfg           =
httpreadonly              =
httpiconpath              =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn:10094:12/21/2014
httphelplang              =
httposcamlabel            =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn:9463/01/28/2014

Formato File per inviare le EMM via webinterface

(de Bit)

WarningS.png Attenzione

  • Il file deve essere nel formato TXT
  • Il file EMM deve contenere ogni PRE-CAM EMM in una nuova linea.
  • Le EMM devono essere nel formato HEX.
    • Esempio: AABBCCDD....
  • Gli spazi ed i tab sono tra due bytes sono permessi:
    • AA BB CC DD...
  • La rappresentazione nel formato HEX per ogni byte di EMM può essere rappresentato da caratteri maiuscoli e minuscoli, si possono anche mischiare:
    • AA aa Aa aA...
  • Altri caratteri e commenti NON sono ammessi.



httpport

HakenRot.png Parametro necessario

Porta su cui ascolta l'interfaccia web.

 porta HTTP = 83 # interfaccia Web stopshttp-port 83
          = 83 # interfaccia Web ascolta tohttps-port 83(SSL)
              0 # interfaccia web è disabilitato (default)

httpcert

HakenGruen.png Parametro facoltativo

File per il certificato SSL

 oscam.cert httpcert = # (vedi sopra!)
          = # [Vuoto] è il oscam.pem file (embedded) utilizzati

httpforcesslv3

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn:6321/01/30/2012

httpforcesslv3 = 0|1

Beispiel

httpforcesslv3  =  0  (default)
                =  1  benutze SSLv3

httpuser

HakenRot.png Parametro necessario

Nome dell'utente per accedere protette. Mentre sarà offerta [vuoto] come valore di default. Di questi, ma fortemente sconsigliato, quindi questo parametro è qui 'descritto mandatoryas.

 user = http # xyxyxy

httppwd

HakenRot.png Parametro necessario

Password per la protezione di accesso. E 'lo stesso che per l'utente http.

 httppwd = # 123456

I parametri utente e pwd essere consultato quando si collega all'interfaccia Web in una finestra di controllo. Mancano o sono difettose, è il messaggioProibita e la connessione viene interrotta!

http_prepend_embedded_css

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn6797:05/13/2012

http_prepend_embedded_css  =  0 | 1
http_prepend_embedded_css  =  0  # Do not add the content of the embedded CSS before the content of the custom CSS (default)
                              1  # Add the content of the embedded CSS before the content of the custom CSS (specified by the httpcss parameter)

This parameter can be used to override the embedded CSS with custom styles. To see the current CSS styles use the url: http://url_to_oscam_webif/site.css

httpcss

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Per l'interfaccia web temi distinti in vari colore e la rappresentazione grafica. L'utente può salvare interessante per lui i file di stile (. Css) e utilizzare a seconda del "mood". Ecco il percorso del file di stile è impostazione.

Esempio

httpcss = # / etc / oscam / harvest_round_Firefox.css
        = # [Vuoto] è lo stile incorporato utilizzato (default)

Stili sono pubblicati qui: CSS-Styles

httptpl

HakenGruen.png Parametro facoltativo

MODIFICA svn 7083:06/25/2012

Percorso per i modelli esterni

httptpl =
        = # [Vuoto] Nessun esterno Templatesfault, Picons)

Multiple simultane templates und picons können durch die Anlage von Unterordnern (mit max. 32 alphanumerischen Zeichen) zur Verfügung gestellt werden. Der Name des Unterordners korrespondiert mit dem Unterordner in der URL, default : [blank]

Beispiele

httptpl = /this/is/my/path 
	 
Ordner mit multiplen templates: 
/this/is/my/path/template1 
/this/is/my/path/template2 
	 
gültige URLs: 
http://host:port/template1 
http://host:port/template2 

Mehr über Picons kann man hier finden Picons

httpoverwritebakfile

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NOUVO svn9858:09/21/2014

httpoverwritebakfile = 0|1

1  =  überschreibe backup configurations files (*.bak)
0  =  default




httplocale

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn9828:08/15/2014

httplocale = environment

hier kann ein "locale environment" gesetzt werden.

default = [blank] kein environment

Siehe auch hier:

http://it.wikipedia.org/wiki/locale


httpjscript

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn6806:05/14/2012

httpjscript = path


httprefresh

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Tempo in secondi entro il quale il programma aggiorna lo stato della interfaccia web

refresh http = 7 # stato viene aggiornato dopo 7 secondi
             = # [Vuoto] Essa ha nessun aggiornamento

httppollrefresh

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Initialisierungszeit des Pollings und Aktualisierungszeit, in der diverse Daten des Webinterfaces neugeladen werden (Zeit kann auf den entsprechenden Seiten geändert werden)

httppollrefresh = 60  # Status wird nach 7 Sekunden aktualisiert
                =     # [blank|0] Es findet keine Aktualisierung statt

httpshowpicons

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn6648:05/01/2012

httpshowpicons = 0| 1

httpshowpicons   =   1  # zeige picons in userlist
                     0  # default

httphideidleclients

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Questo parametro consente a un cliente alla fine delparameter'hideclient_to 'nella [monitor] specificato periodo di inattività (vedi sopra!) Hide.

httphideidleclients = 1 # nascondere
                    = 0 # Non nascondere (default)

httphidetype

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn8937:09/27/2013

httphidetype = type[type]...

Buchstabe der definiert, welcher type in der type-column auf der Statusseite des Webinterfaces versteckt werden soll. s = server, h = http, m = monitor, r = reader, p = proxy, x = cacheex, c = client

 httphidetype = sh  #hide server- and http-type columns
 httphidetype = [blank]  # hide none (default)

httpscript

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Percorso per gli script che può essere lanciato da Interfaccia Web

path = http script #
           = # [Vuoto] senza percorso

httpallowed

HakenRot.png Parametro necessario

MODIFICA svn8733:06/27/2013

MODIFICA svn8842:08/17/2013

Qui è dove gli indirizzi IP, intervalli di indirizzi IP, o entrambe insieme, può accedere all'interfaccia web. Mentre è disponibile anche [vuoto] come valore di default, il cui significato non si apre! Se l'interfaccia Web per l'uso, allora ci deve essere anche la possibilità di, Per collegarsi con lui. Pertanto, questi parametri come obbligatorio mostrato. Indirizzo IP | intervallo di indirizzi IP [indirizzo IP | intervallo di indirizzi IP[,::1]] ...

Resolving to IPv6 = ::1

Esempio

httpallowed 127.0.0.1,192.168.0.0-192.168.255.255      = # Host e tutta la regione sono ammessi 192.168.0
            127.0.0.1,192.168.0.0-192.168.255.255,::1  = # Host e tutta la regione sono ammessi 192.168.0 IPv6

default values

127.0.0.1,192.168.0.-192.168.255.255,10.0.0.0-10.255.255.255,::1

httpdyndns

HakenGruen.png Parametro facoltativo

MODIFICA svn6558:03/21/12

Consenti connessioni DYNDNS attraverso l'interfaccia web.

httpdyndns = hostname[,hostname][,hostname]

Esempio

httpdyndns = host1.example.com,host2.example.com

httpsavefullcfg

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Backup dei file di configurazione

httpsavefullcfg = 0 # tutti i parametri non-vuoto
                      # Tutti i parametri non di default
                      # Tutti i parametri che non contengono lo stesso contenuto gli stessi parametri in [global] (default).
                   1 # tutti i parametri

httpreadonly

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Attraverso l'interfaccia web può essere modificato e salvato nel suo abbraccio i file di configurazione certe. Questo è per l'amministratore del server che non è sempre vicino alla console del server è molto vantaggiosa. Ma se altri utenti o di altre parti interessate hanno anche l'accesso all'interfaccia web e quindi avere accesso ai dati, può essere un problema. La possibilità di modifica (scrittura) può dunque essere spento con questo parametro.

http read only = 1 # accesso in sola lettura possibile
               = 0 # tutto è possibile (default)

httpiconpath

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn:9463/01/28/2014

httpiconpath = path

path zur Picon-Datei, default [blank] none


httphelplang

HakenRot.png Parametro necessario

Selezionare la lingua per i contesti

de = deutsch
en = englisch (default)
fr = französisch
it = italienisch

httposcamlabel

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn9463:01/28/2014

httposcamlabel = text

setzt individuelles label im header des webinterface, default: OSCam



[cache]

delay                    =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn8358:02/16/2013
max_time                 =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn8358:02/16/2013
max_hit_time             =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn8910:09/10/2013
max_count                =   # VERALTET - OBSOLETE - OBSOLÈTE - ANTIQUATO  svn8907:09/09/2013
wait_time                =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn8358:02/16/2013
cacheex_cw_check         =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO
cwcycle_allowbadfromffb  =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn8930:09/25/2013
cacheexenablestats       =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn8358:02/16/2013
csp_port                 =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn8358:02/16/2013
csp_serverip             =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn8358:02/16/2013
csp_ecm_filter           =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn8358:02/16/2013
csp_allow_request        =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn8358:02/16/2013
cwcycle_check_enable     =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn8358:02/16/2013
cwcycle_check_caid       =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn8358:02/16/2013
cwcycle_maxlist          =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn8358:02/16/2013
cwcycle_keeptime         =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn8358:02/16/2013
cwcycle_onbad            =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn8358:02/16/2013
cwcycle_dropold          =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn8358:02/16/2013
cwcycle_sensitive        =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn8358:03/07/2013
cwcycle_usecwcfromce     =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn9038:11/18/2013
use_until_ctimeout       =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn9038:02/03/2014

delay

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn8358:02/16/2013

Mindestzeit in Millisekunden, die ein Request brauchen muss. Hört sich zwar paradox an, betrifft aber das Problem, wenn die Antwort aus dem cache zu schnell an den Client übermittelt wird.

Beispiel:

delay = 300

Default:

delay = 0

max_time

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn8358:02/16/2013

max_time = Sekunden, default 15

Maximale Zeit, die CWs nach der ersten Clienten-Anfrage im cache verbleiben. Die zeit muss 2 Sekunden höher als der Parameter clienttimeout sein!

max_hit_time

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn8910:09/10/2013

max_hit_time = in Sekunden

Maximale Zeit, die Treffer für cache exchange im cache verbleiben müssen um wait_time zu evaluieren, default: 15


wait_time

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn 8358:02/16/2013

wait_time  =  [caid][&mask][@provid][$servid][:awtime][:]dwtime,n
           =  [blank] none (default)

Beispiel:

wait_time = 0:50:250,0200@00009X:50:150,15:950,0500@000001:150,1602&ffdf:1200

Wartezeit in Millisekunden für cache exchange und CSP, bevor ECMs an den Reader/Proxy gesendet werden.


cacheex_cw_check

HakenGruen.png Parametro facoltativo

cacheex_cw_check = caid[&mask][@provid][$servid]:mode:counter[,n]

  • mode:

specify behaviour for counter parameter

0 = when wait_time expires, serve highest counter's cw got anyway, even if no counter reached. 1 = never serve cw (coming from cacheex) stored in cache if its counter not reaches counter. When wait_time expires, requests will go to normal readers! Only when a cw reaches counter, it can be served to clients.

Default = 0


  • counter:

set minimum cw counter to allow cw is used.

Default = 1 (use default behaviour: use cw with highest counter when cache is checked)



cwcycle_allowbadfromffb

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn 8930:09/25/2013

cwcycle_allowbadfromffb = 0|1

1 = allow bad cycles from a fixed fallback reader. Default = 0


cacheexenablestats

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn8358:02/16/2013

cacheexenablestats = 0|1

1 = schaltet statistics für cache exchange mode ein
0 = default

WarningS.png Achtung: Bitte Speicherverbrauch beachten!

csp_port

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn 8358:02/16/2013

UDP-Port, der auf hereinkommenden traffic hört

csp_port   =   port
           =   [blank] none (default)

csp_serverip

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn 8358:02/16/2013

Bind IP für port csp_port (siehe oben!)

csp_serverip   =   IP
               =   [blank] none (default)

csp_ecm_filter

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn 8358:02/16/2013

csp_ecm_filter   =   [caid][&mask][@provid][$servid],n

Filter für hereinkommende ECM beim Cardserverproxy, default (kein Filter)

csp_allow_request

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NOUVO svn 8358:02/16/2013

csp_allow_request = 0|1

Erlaubt hereinkommende ECM-Anfragen vom Cardserverproxy, default = 1

cwcycle_check_enable

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn 8358:02/16/2013

cwcycle_check_enable  =  0 ausgeschaltet (default)
                      =  1 eingeschaltet

cwcycle_check_caid

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn 8358:02/16/2013

WarningS.png Attenzione: not for all NDS SC's!

cwcycle_check_caid = CAID[,CAID]...

CAID, für die der CW-Cycle-Check ermöglicht werden soll, [blank] = kein Check (Default)

cwcycle_maxlist

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn 8358:02/16/2013

cwcycle_maxlist = Zahl

Maximum von CW-Cycle-Entries in die Liste, default = 500, maximum = 4000

cwcycle_keeptime

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn 8358:02/16/2013

cwcycle_keeptime = Minuten

Minimalzeit, die ein erkannter Cycle in der Memory verbleiben soll, default = 0, maximum = 15

cwcycle_onbad

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn 8358:02/16/2013

cwcycle_onbad = 0|1

0 = ungültige CW-Cycle kommen nur ins Log (default)
1 = ungültige CW-Cycle werden gedropped

cwcycle_dropold

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVOsv svn 8358:02/16/2013

cwcycle_dropold = 0|1, 1 = alte CW-Cycle werden gedropped, 0 = kein Dropping (default)

cwcycle_sensitive

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NEW svn 8509:03/07/2013

cwcycle_sensitive = 0|2|3|4

0  = disabled (default)
2  = 2 (or more) same bytes and drop new CW
3  = 3 (or more) same bytes and drop new CW
4  = 4 (or more) same bytes and drop new CW



cwcycle_usecwcfromce

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn 9038:11/18/2013

cwcycle_usecwcfromce = 0|1

1  =  use CW Info from cache exchange
0  =  default


wait_until_ctimeout

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn 9486:02/03/2014

wait_until_ctimeout = 0|1

antworte, wenn das cache exchange timeout erreicht ist und keine normalen Reader zur Verfügung stehen, die ECM's senden:

0  =  sende sofort not found an den client (default)
1  =  warte auf eine Antwort für cache exchange bis der timeout für den client erreicht ist



[csp](UDP)

ANTIQUATO svn8358:02/16/2013 Siehe [cache]!

Abschnitt nur dann erforderlich, wenn csp als Client Protokoll notwendig ist.

port                     =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn6124:12/23/2011
serverip                 =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn6124:12/23/2011
wait_time                =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn6142:12/25/2011
csp_ecm_filter           =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn8077:01/06/2013
csp_allow_request        =   # NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn8077:01/06/2013

port

HakenRot.png Parametro necessario

NUOVO svn 6124:12/23/2011

UDP-Port, der auf hereinkommenden traffic von csp nodes hört

port   =   port
       =   [blank] none (default)

serverip

HakenRot.png Parametro necessario

NUOVO svn 6124:12/23/2011

Bind IP für den port (siehe oben!)

serverip   =   IP
           =   [blank] none (default)

wait_time

HakenRot.png Parametro necessario

NUOVO svn 6142:12/25/2011

wait_time  =  Millisekunden
           =  [blank] none (default)

Wartezeit für cache exchange (mode 2 & 3!), devor ECM an den Reader oder Cardseverproxy gesendet werden.

csp_ecm_filter

HakenGruen.png Parametro facoltativo
csp_ecm_filter   =   [caid][&mask][@provid][$servid],n
                 =   [blank] none (default)

csp_allow_request

HakenGruen.png Parametro facoltativo

csp_allow_request = 0|1

allow incoming ECM from Cardservproxy

Cardserverproxy incoming ECM filter setting,

Camd 33 (TCP)

Sezione camd33 richiesta solo se è necessario in quanto il protocollo client.

[camd33]
port                  =
serverip              =
nocrypt               =
passive               =
key                   =

port

HakenRot.png Parametro necessario

Questa specifica la porta che verrà data risposta dalle Camed33 richieste di informazioni da Camden. Questa porta deve essere aperta, se necessario, sul router.

Esempio:

port = 15000

serverip

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Per un server con più schede in rete e quindi diversi indirizzi IP diversi, può essere desiderabile che OSCam risponde solo se la richiesta giunge in un indirizzo IP specifico. Con questo parametro è possibile specificare "ascoltare " l'indirizzo IP del processo OSCam.

Esempio:

serverip = 192.168.178.1

Default:

serverip =

nocrypt

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Uno specifico indirizzo IP o intervallo di indirizzi che viene trasmesso senza cifratura.

Esempio:

nocrypt = 127.0.0.1,192.168.0.0-192.168.255.255

Default:

nocrypt =

passive

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Definizione di client attivi o passivi. Generale è il protocollo Camd3.3x da un client attivo. Tuttavia, può in determinate circostanze, per alcuni clienti (per lo più plugin) per difficoltà. In questo caso

Esempio:

passive = 1

Default:

passive = 0

key

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Chiave utilizzata per la crittografia. (Crittografia a 128bit)

Esempio:

key = 01020304050607080910111213141516

Default:

key =

cs357x (UDP)

Sezione solo se richiesto o necessario da cs357x come un protocollo client. Questo protocollo è sempre criptato e la chiave dal nome utente.

WarningS.png Attenzione: cs357x era conosciuta anche come camd35 si riferisce. Entrambi i termini significano lo stesso protocollo con le stesse funzioni e parametri. In futuro, per evitare confusione solo cs357x viene utilizzato.

[cs357x]
port                   =
serverip               =
suppresscmd08          =

port

HakenRot.png Parametro necessario

Questo imposta la porta da cui ha risposto alle domande camd. Questa porta deve essere aperta, se necessario, sul router.

Esempio:

port = 15000

serverip

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Per un server con più schede di rete e quindi diversi indirizzi IP differenti si può volere che OSCam risponde solo se la richiesta proviene da un indirizzo IP specifico. Questo parametro può essere impostato l'indirizzo IP del processo OSCam "ascolta".

Esempio:

serverip = 192.168.178.1

Esempio:

serverip =

suppresscmd08

HakenGruen.png Parametro facoltativo

suppresscmd08 = 0|1

0 = veranlasst camd35|cs357x-clients, nicht erneut nach der Kombination [rejected CAID, service ID, provider ID] anzufragen (default)
1 = disabled

Chi vuole saperne di più, potete leggere qui: Streamboard-Thread

cs378x (TCP)

Sezione richiesta solo quando necessario cs378x come un protocollo client.

[cs378x]
port                   =
serverip               =
suppresscmd08          =

port

HakenRot.png Parametro necessario

Qui viene imposta la porta da cui ha risposto alle domande camd. Questa porta deve essere aperta, se necessario, sul router.

Esempio:

port = 15000

serverip

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Per un server con più schede di rete e quindi diversi indirizzi IP differenti si può volere che OSCam risponde solo se la richiesta proviene da un indirizzo IP specifico. Questo parametro può essere impostato l'indirizzo IP del processo OSCAM "ascolta".

Esempio:

serverip = 192.168.178.1

Default:

serverip =

suppresscmd08

HakenGruen.png Parametro facoltativo


suppresscmd08 = 0|1

0 = veranlasst cs3.78x-clients, nicht erneut nach der Kombination [rejected CAID, service ID, provider ID] anzufragen (default)
1 = disabled

Chi vuole saperne di più, potete leggere qui: Streamboard-Thread

Newcamd (TCP)

Sezione richiesto solo se necessario, come un protocollo client newcamd.

[newcamd]
key                   =
port                  =
serverip              =
allowed               =
keepalive             =
mgclient              =

key

HakenRot.png Parametro necessario

Chiave Newcamd per la connessione al client.

Esempio:

key = 0102030405060708091011121314

Default:

key =

port

HakenRot.png Parametro necessario

Questo imposta la porta da cui ha risposto alle domande Newcamd. Questa porta deve essere aperta, se necessario, sul router.

Esempio:

port = 15000@1234:000000 # (CAID 1234 è disponibile sulla porta 15000)
port = 15000@1234:000000;15001@5678:000000 # (CAID 1234 è disponibile su porta 15000 CAID 5678 sulla porta 15001)

Default:

port = port@caid:ident

serverip

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Se il server ha più indirizzi IP sono configurate sui temi IP, le risposte vanno.

Esempio:

serverip = 192.168.178.1

Default:

serverip =

allowed

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Uno specifico indirizzo IP o un IP specifico permettono di connettersi al server newcamd.

Esempio:

allowed = 127.0.0.1,192.168.0.0-192.168.255.255

Default:

allowed =

keepalive

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Il server cerca di continuare a tenere in connessione newcamd.

Esempio:

keepalive = 1 # (abilitato)
keepalive = 0 # (disativato)

Default:

keepalive = 0

mgclient

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Attiva Extendet protocollo Newcamd a diverse CAID di inviare più di una porta

Beispiel:

mgclient = 1  # (abilitato)
mgclient = 0  # (disativato)

Default:

mgclient = 0



scam

NOUVO svn9878:09/29/2014

Abschnitt nur dann erforderlich, wenn scam als Client-Protocol verwendet wird.

[scam]  NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn9878:09/29/2014
port      =
serverip  =
allowed   =

port

HakenRot.png Parametro necessario

port = port

UDP-Port für scam server, default = 0

serverip

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Aggiunge il servizio a un indirizzo IP specifico.

Esempio:

serverip  =  192.162.9.1
          =  (vuoto) tutti gli IP sono ammessi!

allowed

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Indirizzo IP, intervallo IP, o entrambe combinate, che possono

Indirizzo IP | intervallo IP [, l'indirizzo IP | intervallo IP] ...

Esempio

127.0.0.1,192.168.0.0-192.168.255.255  # Host e intera gamma 192.168.0 approvato



Radegast

Sezione necessaria solo se necessario, come un client di protocollo Radegast.

[radegast]
port                  =
serverip              =
allowed               =
user                  =

port

HakenRot.png Parametro necessario

porta TCP / IP per il client Radegast. Con la nota, il protocollo Radegast è abilitato.

port =
     = 0  (default)

serverip

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Aggiunge il servizio a un indirizzo IP specifico.

Esempio:

serverip  =  192.162.9.1
          =  (vuoto) tutti gli IP sono ammessi!

allowed

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Indirizzo IP, intervallo IP, o entrambe combinate, che possono

Indirizzo IP | intervallo IP [, l'indirizzo IP | intervallo IP] ...

Esempio

127.0.0.1,192.168.0.0-192.168.255.255  # Host e intera gamma 192.168.0 approvato

user

HakenRot.png Parametro necessario

Nome utente client di Radegast

user = username

Serial

Sezione è necessaria solo se un lettore di interfaccia seriale è necessario.

[serial]
device                =


device

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Parametro del dispositivo

device = <user>@<device>[:baud][?option1=value1][?option2=value2]


Parametro

user    =  account
device  =  Nome del dispositivo seriale
option  =  timeout =   Millisecondi  Timeout per la connessione di default: 50
        =  delay      Millisecondi  ulteriore ritardo tra due caratteri

Dispositivi supportati serial

HSIC     Humax Sharing Interface Client
SSSP     Simple Serial Sharing Protocol
bomba    BOMBA Firmware
dsr9500  DSR 9500

Cccam (TCP)

Sezione richiesto solo se necessario, come un protocollo CCcam client.

[cccam]
port                  =  ÄNDERUNG - CHANGE - MODIFICATIONS - MODIFICA  svn6206:01/07/2012
version               =
reshare               =  ÄNDERUNG - CHANGE - MODIFICATIONS - MODIFICA  svn8607:04/10/2013 
reshare_mode          =
ignorereshare         =
stealth               =
minimizecards         =
updateinterval        =  
keepconnected         =
forward_origin_card   =
recv_timeout          =  NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn7672:10/09/2012
nodeid                =

port

HakenRot.png Parametro necessario

MODIFICA svn6206:01/07/2012

port = 0|port[,port...]

Porta TCP / IP per il client CCcam. Con l'ingresso di una porta che CCcam protocollo è attivato.

port =
     = 0  # CCcam protocollo disabili

version

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Definisce la versione di CCcam, minimum CCcam versione 2.0.11 CCcam originale! Valore di default = 0

<main version>,<version>,<sub version>

Esempio

version = 2.0.11

reshare

HakenGruen.png Parametro facoltativo

MODIFICA svn8607:04/10/2013



Reshare-Level

-1 = Nessuna condivisione
 0 = Solo per condividere di peer diretta
 1 = Ricondividere per Direct-peer, e il livello successivo
 x = Condividere di Direct-peer e il successivo livello x (dove x è il numero di livello)
10 = (default)

Esempio

reshare = 0  Solo per condividere di peer diretta

reshare_mode

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Tipi di condividere di:

0  =  lettore condiviso solo ricezione SCs per CCcam-reader
1  =  lettore condiviso ricezione SCs (ad esempio = 0) e definito i servizi
2  =  lettore condiviso definito solo lettore-servizi come un virtuale SC
3  =  solo lettore definito dall'utente condiviso di un servizi come un virtuale SC

ignorereshare

HakenGruen.png Parametro facoltativo

CCcam Reshare-impostazioni

0 = Condividere di utilizzare le impostazioni del server (default)
1 = Condividere di utilizzare le impostazioni del lettore o utente

Esempio

ignorereshare = 1  Impostazioni di Reshare- del Readres o degli Utenti può essere utilizzato

stealth

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Nascosti utenti attivi e il protocollo esteso OSCam. Protegge le altre OSCam-user per scoprire il server come server OSCam!

stealth  =  1   #  camuffamento acceso
         =  0   #  camuffamento disabilitato (default)

minimizecards

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Modalità di connessione al server CCcam CCcam-client

0 = No aggregazione, solo i duplicati vengono rimossi (default)
1 = Sulla base minima-hop: due PCs con differenti hops sono combinati, nuovo SCs ha un hop più piccoli
2 = Aggregazione basata sulla CAID: tutte SC's con lo stesso CAID vengono riassunti, Provaidi verranno rimossi

updateinterval

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Intervallo in secondi per condividere gli aggiornamenti delle liste di distribuzione al cliente.

 0 = aggiornamento è basato su aggiornamenti del server, values <= 10 are invalid and will be set to 30 
   = [vuoto) 240 (default)

keepconnected

HakenGruen.png Parametro facoltativo

CCcam Keepalive-Modus:

0 = Client separato viene raggiunta quando il tempo massimo di inattività (idletime)
1 = Mantenere la connessione (default)

forward_origin_card

HakenGruen.png Parametro facoltativo

forward_origin_card = 0|1

recv_timeout

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn7672:10/09/2012

recv_timeout = Millisekunden

hier kann ein network-timeout beim Empfang von Daten gesetzt werden default = 2000

Weiterleitung des ECM-Requests an den reader, der diese Karte hat, Loadbalancer.

1  =   Weiterleitung eingeschaltet
0  =   Aus (default)

nodeid

HakenGruen.png Parametro facoltativo


nodeid = ID

setzt CCcam node ID in hex,

default:none

Beispiel:

nodeid = 0a0b0c0d0e0f1011



Pandora

dummy for new section Pandora svn 5988

pand_skip_send_dw    =
pand_allowed         =
pand_usr             =
pand_pass            =
pand_ecm             =
pand_port            =
pand_srvid           =

pand_skip_send_dw

pand_skip_send_dw = dummy


pand_allowed

pand_aloowed = dummy


pand_usr

pand_user = dummy


pand_pass

pand_pass = dummy


pand_ecm

pand_ecm = dummy


pand_port

pand_port = dummy


pand_srvid

pand_srvid = dummy

GBox

NUOVO svn8350:02/15/2013

[gbox]
my_password        =   #NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn9163:12/31/2013
                       #ÄNDERUNG - CHANGE - MODIFICATIONS - MODIFICA  svn9494:02/04/2014
proxy_card         =   #NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn9721:05/15/2014
ccc_reshare        =   #NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn9722:05/15/201e
hostname           =   #NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn8350:02/15/2013
                       #ÄNDERUNG - CHANGE - MODIFICATIONS - MODIFICA  svn9494:02/04/2014
port               =   #NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn8662:05/24/2013
my_vers            =   #NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn9645:04/09/2014
my_cpu_api         =   #NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn9712:05/11/2014
gbox_reconnect     =   #NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn8350:02/15/2013
gsms_disable       =   #NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn9714:05/11/2014
tmp_dir            =   #NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn9761:06/05/2014


Beispiel einer funktionierenden Minimal-Konfiguration:

Angenommen die GBox läuft auf Host 192.168.1.101 und OSCam liegt auf 192.168.1.123. Im File cwshare.cfg auf der GBox-Seite stehen z.B. folgende Eintragungen:

M:{192.168.1.101{A123BCDE}}
D:{192.168.1.123{3820 3819{98AF3E25{A3 A3}}}}

Wenn sich oscam_gbox mit der originalen GBOX von oben verbinden soll, dann sieht die Konfiguration auf OSCam so aus:

oscam.conf:
[gbox]
hostname          = 192.168.1.123
my_password       = 98AF3E25
port              = 3819
oscam.server:
protocol          =  gbox
group             =  1
device            =  192.168.1.101,3820
password          =  A123BCDE
user              =  gbox_client



my_password
HakenRot.png Parametro necessario

NUOVO svn9163:12/31/2013 moved from oscam.server

MODIFICA svn9494:02/04/2014


Passwort = 4 hex bytes, 8 chara

Mein Passwort

Beispiel

98AF3E25


proxy_card

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn9721:05/15/2014

proxy_Card = <CAID><provid>[,<CAID><provid>]...

proxy reader SmartCard(s), die mit gbox network reshared werden, default = none


ccc_reshare

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NOUVO svn9722:05/15/2014

ccc_reshare = 0|1

1 = enabled cccam reshare into gbox network, default = 0


hostname

HakenRot.png Parametro necessario

MODIFICA svn9494:02/04/2014

hostname = eigene IP oder hostname


port

HakenRot.png Parametro necessario

port[,port]... = eigener Gbox port


my_vers

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn9645:04/09/2014


my_vers = version

hier kann die gbox-version in hexadezimal low byte gesetzt werden

default = 25


my_cpu_api

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn9712:05/11/2014


my-cpu_api = byte

Setze CPU und API Byte in hexadecimal default = 40



gbox_reconnect

HakenGruen.png Parametro facoltativo

gbox_reconnect = time

send message to peers in seconds, default:300


gsms_disable

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn9714:05/11/2014


gsms_disable = 0|1

schaltet gbox short message service (GSMS) aus, default = 0



tmp_dir

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn9761:06/05/2014

tmp_dir = path

tempory directory for gbox

default  =  /tmp/.oscam



DVBapi

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Sezione obbligatorio solo se Oscam da decifrare come un client da utilizzare.

[dvbapi]
enabled               =
user                  =
au                    =
pmt_mode              =
request_mode          = 
listen_port           =   #NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  sv9574:03/20/2014  
boxtype               =
cw_delay              =   #NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn6348:02/05/2012
delayer               =   #NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn6808:05/14/2012
reopenonzap           =   #VERALTET - OBSOLETE - OBSOLÈTE - ANTIQUATO svn9072:12/08/2013
decodeforever         =   #VERALTET - OBSOLETE - OBSOLÈTE - ANTIQUATO svn8680:06/05/2013
ecminfo_type          =   #NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn10722:06/13/15
read_sdt              =   #NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn10766:06/15/15
write_sdt_prov        =   #NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn10841:06/27/15

enabled

HakenGruen.png Parametro facoltativo

DVB API dovrebbe essere usata per decifrare il locale.

Beispiel:

enabled = 0 # (disabilitato)
enabled = 1 # (abilitato)

Default:

enabled = 0

user

HakenRot.png Parametro necessario

Qui viene fissato l'utente questo dovrebbe essere creato nella oscam.user.

Beispiel:

user = # user1

Default:

enabled = # anonimo

au

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Auto aggiornamento per abilitare il DVB API. A seconda che l'utente dal oscam.user au e le relative impostazioni.

Esempio:

au = 0 # disabilitato (default)
au = 1 # abilitato

pmt_mode

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Esembio:

pmt_mode = 0 # (camd.socket utilizzati e PMT File)
pmt_mode = 1 # (PMT file disabili)
pmt_mode = 2 # (camd.socket disabili)
pmt_mode = 3 # (PMT sola lettura all'avvio)
pmt_mode = 4 # (non utilizzare il gestore di segnale per il monitoraggio / tmp)
pmt_mode = 5 # (non utilizzare il gestore di segnale per il monitoraggio / tmp & camd.socket disabili)

Default: pmt_mode = 0

request_mode

HakenGruen.png Parametro facoltativo

CAID modalità di richiesta:

Esempio:

request_mode = 0 # provare tutte le possibili successioni CAID (default)
request_mode = 1 # provare simultaneamente tutte CAID

listen_port

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn9574:03/20/2014

listen_port = 0|1

TCP IP port für SAT IP clients. Die Filterung muss auf der Client-Seite erfolgen!

0 = disabled (default)

boxtype

HakenRot.png Parametro necessario

Usato

Usato Box sul DVB API che deve essere attivato.

Esempio:

boxtype = ufs910
boxtype = dbox2|dreambox|dm7000|duckbox|ufs910|ipbox|ipbox-pmt||qboxhd|coolstream|neumo|pc

Default: boxtype = dreambox

pc is for generic pc support (currently supported on VDR with vdr-plugin-dvbapi)

cw_delay

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn6348:02/05/2012

cw_delay = in Millisekunden

Delay beim Schreiben des CW. default = [blank] kein Delay

delayer

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn6808:05/14/2012

delayer = Millisekunden

Minimum der Zeit, um CW zu schreiben. default: 0


reopenonzap

HakenGruen.png Parametro facoltativo

ANTIQUATO svn9072:12/08/2013

reopenonzap = 0|1

Öffnet die demux-device nach jedem Kanalwechsel neu, default = 0

decodeforever

HakenGruen.png Parametro facoltativo

ANTIQUATO svn8683:06/06/2013

decodeforever = 0|1

1  =  versuche dauernd auf allen CAIDs zu decodieren
0  =  default


read_sdt

HakenGruen.png parameter is optional

NEW svn10766:06/15/15

If it is not yet available, this option automatically add entries in your oscam.srvid2 (or oscam.srvid) and in your oscam.provid files. You need to stay more than 30 seconds on a channel for the auto-detect to start. So both channel name and provider name are retrieved. If entries already exist they are not changed nor updated, so you keep full control on the content of both files, only missing entries are added.

read_sdt = 0|1|2

0 =  disabled (default)
1 =  on, do not save FTA channels
2 =  on, save FTA channels


write_sdt_prov

HakenGruen.png parameter is optional

NEW svn10841:06/27/15

First enable the read_sdt parameter then you can specify if the provider name is saved or not into the oscam.srvid2 or oscam.srvid file. This is not mandatory since the provider name is now retrieved automatically from the oscam.provid file.

write_sdt_prov = 0|1

0 = off, do not write provider name into oscam.srvid/2 (default)
1 = on, write provider name into oscam.srvid/2

Anticasc

Sezione obbligatorio solo se Anticascading deve essere applicato come protezione contro la trasmissione non autorizzata di condivisione card.

[anticasc]
enabled                 =
numusers                =
sampletime              =
samples                 =
penalty                 =
aclogfile               =
fakedelay               =
denysamples             =
acosc_enabled           =  NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn9761:06/05/2014
acosc_max_active_sids   =  NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn9761:06/05/2014
acosc_zap_limit         =  NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn9761:06/05/2014
acosc_penalty           =  NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn9761:06/05/2014
acosc_penalty_duration  =  NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn9761:06/05/2014
acosc_delay             =  NEU - NEW - NOUVEAU - NUOVO  svn9761:06/05/2014

enabled

HakenRot.png Parametro necessario

è attivato Anticascading.

enabled = 1 # attivata
        = 0 # disativata (default)

numusers

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Numero di utenti che sono autorizzati per account.

numusers = 1  # Si tratta di un utente per account permesso
         = 0  # Anticascading disabilitato (default)

sampletime

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Anticascading ausgeschaltet (default) Tempo in minuti per la raccolta delle domande

sampletime = 5  # Periodo di 5 minuti
           =    # [Vuoto] Valore di default 2 minuti

samples

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Numero di richieste oltre il limite

samples = 15  # Limite di 15 richieste
        =     # [Vuoto] valore predefinito di 10 domande

penalty

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Punizione per il peccatore

0 = E 'solo registrati (default)
1 = Ci sono falsi trasmissione CW
2 = L'utente è disconnesso temporaneamente
3 = send real DWs with delay (fakedelay)

La pena può essere ignorato nel oscam.user!

Esempio

penalty = 1  # Sarà inviata falso CW

aclogfile

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Nome file per l'AC Log-

aclogfile =
          =   # [Vuoto] Nessun file di log (di default)

fakedelay

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Fake Ritardo in millisecondi (100 minimum value, 3000 maximum value)

Esempio

fakedelay =  500  # Ritardo di 500 millisecondi
          =       # [Vuoto] valore di default è 1000 millisecondi

denysamples

HakenGruen.png Parametro facoltativo

Quanti campioni devono essere puniti?

Esempio

denysamples = 10  # Dal 10 campioni saranno puniti
            =     # [Vuoto] valore predefinito di 8 campioni


acosc_enabled

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn9761:06/05/14

Vorbemerkung: mit den nachfolgenden acosc-Parametern wir ein Anticascading über das Zählen der SIDs (anticascading over sid count) ermöglicht.
acosc_enabled = 0|1

1  =  ermöglicht anticascading over SIDs count
0  =  default


acosc_max_active_sids

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn9761:06/05/14

acosc_max_active_sids = Anzahl

Maximum aktiver SIDs bei Anticascading over SIDs count

0  =  unbegrenzt (default)
kann für jeden User in der jeweiligen oscam.user überschrieben werden!


acosc_zap_limit

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn9761:06/05/14

acosc_zap_limit = Anzahl

Zap-Limit bei Anticascading over SIDs count

0  =  unbegrenzt (default)
kann für jeden User in der jeweiligen oscam.user überschrieben werden


acosc_penalty

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn9761:06/05/14

acosc_penalty = 0|1|2|3

Strafe für den Sünder bei Anticascading over SIDs count:

0 = Es wird nur geloggt (default)
1 = Es werden Fake-CW's gesendet
2 = Der User wird vorübergehend getrennt
3 = Sende korrekte CWs zeitversetzt. Der Versatz ist per fakedelay= (s.u.) einstellbar.
kann für jeden User in der jeweiligen oscam.user überschrieben werden


acosc_penalty_duration

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn9761:06/05/14

acosc_penalty_duration = Sekunden

Dauer der Strafe bei Anticascading over SIDs count:

0  =  unbegrenzt  (default)
kann für jeden User in der jeweiligen oscam.user überschrieben werden 


acosc_delay

HakenGruen.png Parametro facoltativo

NUOVO svn9761:06/05/14

acosc_delay = Millisekunden

Verzögerung bei Anticascading over SIDs count

0  = unbegrenzt (default)
kann für jeden User in der jeweiligen oscam.user überschrieben werden 




Diese Seite in anderen Sprachen - This page in other languages - Cette page dans d'autres langues - Queste pagine in altre Lingue

LanguageDE S.png Deutsch LanguageEN S.png English LanguageFR S.png Français LanguageIT S.png Italiano